Il Giornale dell’Arte

A partir de 1994 Roberta Bosco es corresponsal desde España de Il Giornale dell’Arte (editorial Allemandi), la principal revista italiana de arte, fundadora del network del que forman parte The Art Newspaper y Le Journal des Arts.
Roberta fue corresponsal en Barcelona de la edición española (El Periódico del Arte) desde su inicio en 1997 hasta su cierre en 2002.

Vamos a reunir en esta página una selección de artículos publicados por Roberta Bosco entre 1994 y la actualidad:

 

:: 2019 ::

 

Brossa sul palcoscenico
Barcellona (Spagna). Periodo di celebrazioni per Joan Brossa (nella foto in basso), poeta, artista plastico e drammaturgo. Dopo averne ricordato i 20 anni dalla morte nel 2018, quest’anno si celebra il centenario della nascita.
(Edizione in PDF de Il Giornale dell’Arte n.394, Febbraio 2019)

 

Per ARCOmadrid un’edizione all’insegna del dialogo (Febbraio 2019)
Direzione condivisa tra il direttore uscente Carlos Urroz e la subentrante Maribel López.
Madrid. L’originalità e il talento delle giovani generazioni di artisti e la ricerca di nuovi incentivi per collezionisti e galleristi, sono i concetti chiave della trentottesima edizione di ARCOmadrid.
Direzione condivisa (Il Giornale delle Mostre).
(Edizione in PDF de Il Giornale dell’Arte n.394, Febbraio 2019)

 

Via Urroz, Arco torna al matriarcato
Colpo di scena: la neodirettrice è Maribel López.
Madrid. Carlos Urroz, il primo uomo alla direzione di ArcoMadrid nei 37 anni di attività della fiera, lascia. Lo sostituisce Maribel López (Barcellona, 1972), dal 2011 a capo prima della sezione di Arco dedicata alle gallerie più giovani e poi responsabile commerciale della principale fiera di arte contemporanea della Spagna.
(Edizione in PDF de Il Giornale dell’Arte n.393, Gennaio 2019)

 

Al genio francese serve lo straniero
Al Reina Sofía la scena parigina dal dopoguerra al ’68.
Madrid. Negli anni successivi alla seconda guerra mondiale, mentre lottava per riconquistare la reputazione di capitale culturale del mondo occidentale, Parigi fu presa letteralmente d’assalto da ondate di artisti stranieri attratti da un ambiente apparentemente libero da pregiudizi morali e accademici.
(Edizione in PDF de Il Giornale dell’Arte n.393, Gennaio 2019)

 

Il battito della megalodemocrazia
Washington. S’intitola «Megalodemocrat» il documentario di Benjamin Duffield, girato durante dieci anni in 30 città, che racconta la carriera dell’artista messicano-canadese Rafael Lozano-Hemmer, noto per le sue monumentali installazioni interattive capaci di trasformare zone urbane, edifici storici e grandi porzioni di cielo.
(Edizione in PDF de Il Giornale dell’Arte n.393, Gennaio 2019)

 

Il Prado bicentenario (9/01/2019)
Da Twitter ai prestiti ad altri musei spagnoli, il neodirettore Miguel Falomir ha dato il via alle celebrazioni della sua inaugurazione il 19 novembre 1819.
(Edizione in PDF de Il Giornale dell’Arte n.393, Gennaio 2019)

 


 

ARCHIVOS Il Giornale dell’Arte: